Questo articolo è stato letto 1 volte

Area vasta: la sezione delle Autonomie risolve il problema della ricollocazione del personale. No alla mobilità volontaria

mobilita

Attesissima la deliberazione n.19/2015 della Sezione delle Autonomie (depositata il 16 giugno) che risorle i numerosi dubbi intepretativi precisando in particolare che:
1) Non sono ammesse le mobilità volontarie, se non dopo la ricollocazione del personale eccedentario;
2) Le assunzioni a tempo determinato e quelle di cui all’art.110, comma 1 e 2, TUEL non presentano dubbi interpretativi in quanto la normativa esula da possibili interpetazioni restando quella prevista dal dl. n. 78/2010 (attualmente la spesa è limitata a quella sostenuta per le medesime finalità nell’anno 2009).

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>