Questo articolo è stato letto 13 volte

Anticorruzione – Inconferibilità ed incompatibilità di incarichi: emendamento al DDL di conversione del d.l. n. 69/2013 stabilisce regime transitorio

anticorruzione-inconferibilita-ed-incompatibilita-di-incarichi-emendamento-al-ddl-di-conversione-del-dl-n-692013-stabilisce-regime-transitorio.jpeg
Tra gli emendamenti approvati al DDL di conversione in legge del Decreto Legge n. 69/2013 (A.S. N. 974, ora all’attenzione dell’Assemblea) nella seduta di ieri (5 agosto, n.d.r.) dalle Commissioni Affari Costituzionali e Bilancio del Senato, si segnala l’emendamento che prevede un regime transitorio per l’entrata in vigore delle disposizioni recate dal dlgs n. 39/2013 in materia di inconferibilità e di incompatibilità di incarichi dirigenziali e di vertice nelle pubbliche amministrazioni.
In particolare, l’emendamento prevede che in sede di prima applicazione, le disposizioni in materia di incompatibilità recate dai Capi V e VI del decreto legislativo 8 aprile 2013, n. 39 (si segnalano in particolare le disposizioni recate dall’art. 12),  non  hanno effetto come causa di incompatibilità per gli incarichi conferiti e i contratti stipulati prima della data di entrata in vigore del medesimo decreto legislativo in conformità alla normativa vigente prima della stessa data,  fino alla scadenza già stabilita per i medesimi incarichi e contratti.
Si tratta dunque di un importante intervento, fortemente sollecitato dall’ANCI, che fa salvi gli incarichi conferiti e i contratti stipulati legittimamente, sotto l’egida della previgente normativa e dunque prima dell’entrata in vigore del dlgs n. 39  – il 4 maggio us -, sino alla naturale scadenza dei medesimi.

Sempre relativamente al dlgs n. 39, si segnala inoltre la modifica all’art. 16  in materia di interpretazione delle disposizioni ivi contenute; secondo le nuove previsioni,  all’Autorità nazionale anticorruzione spetta ora il compito di esprimere pareri obbligatori sulle direttive e le circolari ministeriali concernenti l’interpretazione delle disposizioni del  decreto n. 39 e la loro applicazione alle diverse fattispecie di inconferibilità degli incarichi e di incompatibilità.

(FONTE: Anci)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>