Questo articolo è stato letto 0 volte

Alt dei sindacati alla riduzione dei dipendenti

I sindacati in allarme per il possibile taglio di dipendenti pubblici sollecitano un confronto sulla riorganizzazione della Pa. Ieri davanti a palazzo Vidoni la Fp e Flc Cgil hanno organizzato un presidio, ma anche le altre sigle sono in allerta: «Dalla manovra Tremonti del 2008 sono stati tagliati 90 miliardi alla Pa – afferma Michele Gentile (Cgil) che è vicina al collasso, si rischia di eliminare prestazioni essenziali mentre si spendono 1,2 miliardi per consulenze». Preoccupa l’annuncio del ministro dell’Interno sul piano per tagliare un dipendente su 10: «il ministro Cancellieri dovrebbe sapere che da oltre un mese stiamo trattando con il ministro della Funzione Pubblica afferma Gianni Baratta (Cisl) . È strano che possa proporre dei prepensionamenti quando abbiamo già da gestire centinaia di migliaia di lavoratori esodati, a cui il Governo deve ancora trovare una soluzione. Credo che i ministri non si parlino».

Fonte: IL SOLE 24ORE

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>