Questo articolo è stato letto 0 volte

L’intesa governo sindacati sulla riforma del lavoro pubblico

lintesa-governo-sindacati-sulla-riforma-del-lavoro-pubblico.jpg

C. Dell’Erba (www.ilpersonale.it 14/5/2012)

Nei prossimi giorni il Governo adotterà una proposta di legge delega per la riforma del lavoro alle dipendenze delle Pubbliche Amministrazioni: è questo il risultato della intesa che è stata siglata nei giorni scorsi tra il Ministro della Pubblica Amministrazione, le regioni, le associazioni rappresentative degli enti locali e le organizzazioni sindacali. Si è arrivati a questa intesa sulla base di una iniziativa avviata dal Ministro Patroni Griffi all’indomani dell’approvazione della proposta di riforma dell’articolo 18 dello statuto dei diritti dei lavoratori. In particolare il Ministro ha giudicato necessario definire in modo specifico le sue modalità di applicazione nel pubblico impiego, tenendo conto delle disposizioni che consentono alle PA –si veda in particolare l’articolo 33 del DLgs n. 165/2001, come riformato dalla legge n. 183/2011- di collocare in disponibilità i dipendenti e dirigenti pubblici in presenza di condizioni di sovrannumero e/o di eccedenza per ragioni finanziarie e/o funzionali.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>