Questo articolo è stato letto 0 volte

La spesa del personale: le ultime indicazioni della Corte dei Conti

la-spesa-del-personale-le-ultime-indicazioni-della-corte-dei-conti.jpg

di C. Dell’Erba (www.ilpersonale.it 13/10/2014)

La spesa del personale non deve includere gli oneri programmati e non utilizzati. Essa deve includere anche gli oneri per le assunzioni flessibili che sono finanziati da altri soggetti diversi dalla Unione Europea e dai privati. Sono queste le più importanti indicazioni contenute nei pareri della sezione autonomie della Corte dei Conti n. 25 dello scorso 6 ottobre e n. 21 del 3 ottobre.
Nel primo caso siamo in presenza di una indicazione che si muove in piena continuità con le linee interpretative della stessa sezione; basta ricordare che con il parere 27/2013 è stato negato ogni possibile effetto “prenotativo” alla programmazione del fabbisogno del personale, affermando il principio che la spesa del personale deve essere quella che risulta dai conti consuntivi, e cioè la spesa sostenuta e non quella programmata.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>