Questo articolo è stato letto 7 volte

La revisione dei contratti e delle mansioni: il d.lgs. n. 81/2015

la-revisione-dei-contratti-e-delle-mansioni-il-dlgs-n-812015.jpg

Sono entrate in vigore lo scorso 25 giugno le previsioni dettate dal d.lgs. n. 81/2015, “Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni, a norma dell’articolo 1, comma 7, della legge 10 dicembre 2014, n. 183”, cioè del cd jobs act, norma che ricordiamo essere stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del giorno immediatamente precedente.

Esso detta numerose ed importanti previsioni per gli enti locali e le altre PA. Basta ricordare il divieto di sottoscrizione di nuovi contratti di co.co.co. a partire dallo 1 gennaio 2017, la previsione della possibilità di applicare nelle PA le disposizioni sull’apprendistato, i nuovi tetti per il ricorso al lavoro accessorio, la risistemazione delle disposizioni sul part time, le assunzioni a tempo determinato ed il contratto di somministrazione.
Da segnalare che il provvedimento prevede l’emanazione di numerose disposizioni attuative e rinvia alla contrattazione collettiva per la definizione di numerosi istituti.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>