Questo articolo è stato letto 52 volte

La dirigenza pubblica dopo la riforma Madia

la-dirigenza-pubblica-dopo-la-riforma-madia.png

Venerdì 30 ottobre 2015 – dalle 10.30 alle 12.00

La Legge n. 124/2015 modifica radicalmente la dirigenza pubblica nella sua funzione e nel suo ruolo.

Il webinar esamina gli aspetti più controversi. In particolare:

– il conferimento degli incarichi e la loro revoca;

– la valutazione e la formazione;

– la figura del segretario comunale.

PROGRAMMA

  • L’art. 11 della Legge n. 124/2015: analisi introduttiva dell’articolato normativo.
  • I ruoli della dirigenza e le modalità di accesso.
  • La soppressione del Segretario comunale e provinciale.
  • La dirigenza apicale negli Enti Locali e la sopravvivenza del Direttore generale.
  • Il conferimento degli incarichi dirigenziali nelle Pubbliche Amministrazioni.
  • Gli incarichi intuitu persone: condizioni e modalità del conferimento.
  • La revoca degli incarichi dirigenziali.
  • La valutazione dei dirigenti.
  • Il ruolo della formazione e le sue conseguenze in tema di incarichi.
  • Il regime transitorio e la sorte dei dirigenti privi di incarico.
  • L’attuazione della riforma attraverso la decretazione delegata.

IL DOCENTE

Prof. Riccardo Nobile,
Esperto di Diritto del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni. Docente in Master universitari in Pubblica Amministrazione. Autore di pubblicazioni in materia di pubblico impiego. Membro di nuclei di valutazione. Già Segretario generale di Amministrazione Provinciale.

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI


COME FUNZIONANO I WEBINAR MAGGIOLI?

Con i webinar Maggioli partecipi direttamente dalla tua scrivania e puoi porre le tue domande al docente, tramite la sezione domande e risposte.
Per partecipare basta una postazione connessa a Internet e un collegamento audio (consigliate le cuffie). All’iscrizione riceverai un’email automatica con il link cui accedere all’ora dell’evento. Qualche giorno dopo il webinar riceverai le credenziali per rivedere la registrazione!


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>