Questo articolo è stato letto 0 volte

La Corte dei conti sul tetto al fondo per la contrattazione decentrata

la-corte-dei-conti-sul-tetto-al-fondo-per-la-contrattazione-decentrata.gif

di C. Dell’Erba (www.ilpersonale.it 17/10/2011)

Le risorse destinate alla incentivazione del personale dipendente e dei dirigenti delle amministrazioni pubbliche per remunerare il loro contributo alla realizzazione di opere pubbliche possono essere inserite nei fondi per la contrattazione decentrata integrativa degli anni 2011, 2012 e 2013 in deroga al tetto al fondo per la contrattazione decentrata dell’anno 2010. Analogamente, anche le risorse destinate alla incentivazione degli avvocati dipendenti e dirigenti che rappresentano le amministrazioni pubbliche nel caso di successo delle PA nei contenziosi, possono essere previste e consentire il superamento del tetto al fondo per le risorse decentrate.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>