Questo articolo è stato letto 4 volte

La circolare n. 5/2014 sulle prerogative sindacali dopo il d.l. n. 90/2014

la-circolare-n-52014-sulle-prerogative-sindacali-dopo-il-dl-n-902014.jpg

di G. Crepaldi (www.ilpersonale.it 17/9/2014)

A decorrere dal 1° settembre 2014 si conferma la riduzione del 50 per cento, per ciascuna associazione sindacale, dei distacchi, delle aspettative e dei permessi sindacali, come attribuiti dalle disposizioni regolamentari e contrattuali vigenti al personale delle pubbliche amministrazioni e al personale in regime di diritto pubblico; è questa la previsione contenuta nella legge di riforma n. 140/2014 che converte il d.l. n. 90/2014. La riduzione si applica al personale di tutte le amministrazioni, sia contrattualizzato che in regime di diritto pubblico.
La presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della funzione pubblica ha già emanato una circolare (20 agosto 2014, n. 5) per chiarire la portata delle nuove disposizioni normative sulle prerogative sindacali.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>