L'esperto risponde - Quesito

» Data

28 aprile 2021

» Quesito

Alcuni dipendenti di profili sanitari cat D avrebbero interesse per motivi personali (non di salute) a cambiare profilo verso il ramo amministrativo, ma non avendo la laurea adeguata dovrebbero essere declassati. L'Azienda vorrebbe seguire la procedura di demansionamento consensuale in sede protetta prevista dall'art. 2103 cc come modificato dal D.Lgs. 81/15, ma la giurisprudenza della Cassazione si è più volte espressa nel senso di ritenere inapplicabile al pubblico impiego l'art. 2103, ritenendo esaustiva la disciplina dell'art. 52 del D. Lgs. 165/01. Se l'Azienda percorresse comunque tale strada, stante l'assenso del dipendente, andrebbe incontro al rischio di nullità del patto?

» Risposta

Il testo della risposta al quesito è disponibile solo per utenti abbonati al servizio