L'esperto risponde - Quesito

» Data

24 marzo 2021

» Quesito

Si chiede cortesemente un parere sulla possibilità di costituire il fondo risorse decentrate e conseguentemente procedere alla contrattazione in corso di esercizio provvisorio. Si chiede inoltre se sempre in corso di esercizio provvisorio è possibile procedere ad assunzioni. Grazie

» Risposta

 


Sicuramente la costituzione del fondo potrà avvenire anche in esercizio provvisorio e potrà essere conclusa la contrattazione se non vi siano risorse addizionali previste a carico del bilancio di previsione, non essendo quest’ultimo ancora approvato. Si ricorda, infatti, come il ciclo della performance preveda l'inizio entro il 31 gennaio, tanto che al Sezione delle Autonomia ha invitato gli enti ad utilizzare il PEG provvisorio autorizzato dalla Giunta Comunale.


In merito alle assunzioni in esercizio provvisorio la Corte dei conti della Puglia (deliberazione n.37/2020) ha precisato che, in costanza di esercizio provvisorio, è possibile procedere all’assunzione di nuovo personale a condizione che ciò non implichi una spesa mensile superiore ad un dodicesimo delle somme previste nell’ultimo bilancio definitivamente approvato. Infatti, l’art.163, commi 1 e 3 , del TUEL prevede che  in esercizio provvisorio vengano effettuate, e quindi impegnate, per ciascun intervento, spese in misura non superiore mensilmente ad un dodicesimo delle somme previste nell’ultimo bilancio definitivamente approvato. Le assunzioni sono in ogni caso subordinate alla programmazione del personale da parte della giunta comunale così come definite nel DUP già approvato dall’ente, essendo il primo anno dell’esercizio successivo a quello approvato, per i principi della contabilità armonizzata, di natura pur sempre autorizzatoria