Questo articolo è stato letto 401 volte

Emergenza Coronavirus: 100 euro ai dipendenti che hanno lavorato in sede nel mese di marzo

Emergenza Coronavirus: 100 euro ai dipendenti che hanno lavorato in sede nel mese di marzo

L’art. 63 del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18, cosiddetto Decreto “Cura Italia”, prevede l’erogazione di un premio di importo netto pari a 100 euro a favore dei lavoratori dipendenti, pubblici e privati, con reddito complessivo nell’anno precedente non superiore a 40mila euro, che durante il periodo di emergenza sanitaria da Coronavirus, abbiano prestato servizio nella sede di lavoro nel mese di marzo 2020. La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro con l’approfondimento del 9 aprile 2020 illustra come si determina, chi ottiene e chi versa il premio, e il ruolo del datore di lavoro quale sostituto di imposta. All’interno del documento anche una pratica tabella con tutti i passaggi procedurali per l’attribuzione. Infine, alcuni utili e concreti esempi di calcolo.

>> L’APPROFONDIMENTO DELLA FONDAZIONE STUDI CONSULENTI DEL LAVORO.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>