Questo articolo è stato letto 224 volte

Concorsi pubblici: la proposta di regolamento dell’ANCI per gli Enti locali

L’ANCI ha redatto e diffuso un Quaderno operativo recante una proposta di regolamento per i concorsi da svolgere nell’ambito degli Enti locali. La prima parte del documento richiama la normativa, tanto a regime che emergenziale, introdotta dall’articolo 10 del decreto 44/2021: confermate anzitutto le prove preselettive con quesiti a risposta multipla, secondo quanto delineato dalla legge 56/2019.

La riforma introduce un sistema concorsuale articolato in prove, valutazione dei titoli o entrambi. Per quanto concerne la tipologia “mista”, la fase di valutazione può essere funzionale all’ammissione alla prova successiva o contribuire direttamente alla formazione del punteggio finale, cui partecipa anche l’eventuale esperienza professionale pregressa o le certificazioni di servizio. A tal fine, la proposta di regolamento dell’ANCI individua i titoli cui può essere riconosciuta validità nonché il punteggio corrispondente; ciò assume rilevanza soprattutto per quanto concerne i profili “a elevata specializzazione tecnica”: in questo caso bisognerà utilizzare titoli che assicurino competenze in linea con le posizioni bandite. Il quaderno ANCI si sofferma poi sulle prove pratiche, in considerazione dell’importanza che rivestono per gli Enti locali cui spesso occorre del personale da destinare ad attività sul territorio. L’Associazione propone di mantenere in vita detta tipologia di prova, magari utilizzando la modalità telematica per l’elaborazione di atti quali verbali, casistiche o traduzioni. Diversa questione per le prove di natura manuale: in tal caso è impossibile rinunciare allo svolgimento in presenza, garantendo pur sempre il rispetto del Protocollo di sicurezza approvato dal Comitato tecnico scientifico. Infine, l’ANCI si sofferma sulle Linee da guida da adottare in caso di prove da remoto e sull’obbligo di utilizzo di apparecchiature digitali, stemperato dalle disposizioni programmatiche del Quaderno.

>> IL QUADERNO OPERATIVO ANCI.

Il concorso pubblico nelle amministrazioni locali

Il concorso pubblico nelle amministrazioni locali

Giampaolo Teodori, Nicola Niglio, 2020, Maggioli Editore
Nell'ordinamento giuridico italiano la costituzione del rapporto di lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni è attuata mediante concorso pubblico, inteso come metodo che offre le migliori garanzie di selezione dei più capaci. La materia dei pubblici concorsi rappresenta un...

55,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *