Questo articolo è stato letto 314 volte

Tutte le novità in materia di personale dalle Corti dei conti

Approfondimento di C. Dell'Erba

Tutte le novità dalle Corti dei conti

I dipendenti non possono essere incentivati per il recupero di evasione IMU. Gli aumenti per le indennità dei titolari di posizione organizzativa devono essere finanziati nell’ambito del tetto per il salario accessorio del 2016. Gli LSU possono essere stabilizzati solamente se sono stati utilizzati nell’ambito di convenzioni stipulate tra il comune e la regione o lo Stato. Sono queste alcune delle più recenti indicazioni che ci arrivano dai pareri delle sezioni regionali di controllo della Corte dei conti.

L’incentivazione per il recupero IMU

I compensi per il recupero di evasione dell’IMU non possono essere corrisposti al personale utilizzando la possibilità prevista dal legislatore per la incentivazione a fronte dei recuperi di evasione ICI. In questa direzione vanno le previsioni dettate dalla deliberazione della sezione regionale di controllo della Corte dei conti della Basilicata n. 11/2018.
Leggiamo che “l’art. 3, comma 57, della legge n. 662/1996 aveva stabilito che una percentuale del gettito dell’imposta comunale sugli immobili (ICI) poteva essere destinata al potenziamento degli uffici tributari dei Comuni, sia in termini di risorse strumentali che di risorse umane”.

>> CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO QUI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>