Questo articolo è stato letto 1 volte

Tetto ai trattamenti retributivi per l’anno 2014

tetto-ai-trattamenti-retributivi-per-lanno-2014.jpeg

Con nota n. 6651 del 23 gennaio 2014, il Ministero della giustizia ha comunicato al Dipartimento della funzione pubblica e al Ministero dell’economia e delle finanze che nell’anno 2013 il trattamento economico annuale del Primo Presidente della Corte di cassazione, comprensivo di tutti gli emolumenti spettanti in virtù della carica ricoperta, ammonta a € 311.658,53.

Sulla base delle nuove previsioni in materia stabilite dai commi 471 e 472 dell’art. 1 della legge n. 147 del 2013, legge di stabilità 2014, che hanno esteso l’ambito di applicazione del tetto retributivo di cui all’art. 23 ter d.l. n. 201 del 2011, convertito in l. n. 214 del 2011, e del d.P.C.m 23 marzo 2012, tutte le amministrazioni pubbliche sono tenute a dare applicazione al tetto per l’anno 2014.

Si richiama l’attenzione sulla circostanza che tale importo non comporta un adeguamento automatico delle retribuzioni dei dirigenti pubblici, che restano bloccate dalle disposizioni legislative e regolamentari in vigore, ma costituisce il limite non superabile per tutti gli emolumenti corrisposti a coloro che, in ragione di rapporti di lavoro subordinato o autonomo  intercorrenti con le pubbliche amministrazioni elencate nell’art. 1, comma 2, del d.lgs. n. 165 del 2001, compresa la titolarità di organi di amministrazione, direzione e controllo, ricevano retribuzioni o emolumenti a carico delle pubbliche finanze.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>