Questo articolo è stato letto 62 volte

Termina la saga giurisprudenziale sui bandi del MiBACT e i dirigenti extracomunitari

Approfondimento di G. Crepaldi

Le assunzioni e la mobilità: le indicazioni dei giudici contabili

L’Adunanza plenaria del Consiglio di Stato si è pronunciata il 25 giugno 2018 con sentenza n. 9 sulla possibilità dei bandi di concorso relativi alla dirigenza di rivolgersi a cittadini extracomunitari. La questione ha visto l’avvicendarsi di varie pronunce nel corso dell’anno 2017: innanzitutto, il TAR per la Regione Lazio, sede di Roma, Sez. II quater, con sentenza 24 maggio 2017, n. 6171, aveva ritenuto illegittimo il bando della selezione per incarichi di direttore di Museo indetto dai Beni culturali nella parte in cui era stata ammessa la partecipazione al concorso di cittadini non italiani.

>> CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO QUI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>