Spese personale societa partecipate

» Nota interpretativa Anci

Nota ANCI 15/11/2011

Le disposizioni recate dal d.l. 98/2011 in materia di spese di personale: il computo delle spese delle società partecipate ai fini del calcolo dell'incidenza tra spesa di personale e spesa corrente

» Le interpretazioni della Corte dei Conti

Deliberazione Corte dei Conti - sez. regionale controllo per il Friuli Venezia 22/9/2016 n. 48

Debiti società partecipate: assunzione a carico del Comune

Deliberazione Corte dei Conti - sez. regionale controllo per il Friuli Venezia 14/8/2015 n. 102/2015/PAR

Società partecipate da enti locali - Massimali di compenso per gli amministratori previsti dal corpus normativo in vigore - Vanno interpretate congiuntamente. limite dell'80% del costo complessivamente sostenuto sostenuto nel 2013 anche per quelli investiti di particolari cariche - Applicabilità congiunta delle normative di cui alla l. 296/2006 e all'art. 4, commi 4 e 5 del d.l. 95/2012 e s.m.i. - Va operata. Estensione della limitazione dell'80% anche all'indennità di risultato degli amministratori di società a totale capitale pubblico di comuni e province, prevista dal comma 725, l. 296/2006 - Va applicata con riferimento all'indennità fissa del 2013.

Deliberazione Corte dei Conti - sez. regionale di controllo per la Lombardia 23/1/2014 n. 28

Personale partecipate

Deliberazione Corte dei Conti - sez. regionale di controllo per il Lazio 10/7/2013 n. 143

Parere in materia di reclutamento di personale delle società. Deve escludersi l'applicabilità dell'articolo 4, commi 1, 9 e 10 l. 135/2012 alle società che erogano servizi di interesse generale. L'articolo 18 l. 133/2008, come integrato dalla l. 102/2009, costituisce norma interposta rispetto all'articolo 97 della Costituzione e, come tale, è vincolante per l'esercizio della potestà legislativa delle regioni (Corte cost. n. 68/2011). L'obbligo per le società partecipate di applicare "divieti o limitazioni alle assunzioni di personale..in relazione al regime dell'amministrazione controllante", di cui all'articolo 18, comma 2 bis, l. 133/2008 ed i " divieti o limitazioni alle assunzioni di personale" a carico degli enti locali, di cui all'art. 3 bis, comma 6, l. 228/2011, consentono, in via interpretativa, di ritenere applicabile alle stesse gli articoli 35 e 36 d.lgs. 165/2001. Alle società partecipate si applica l'articolo 9, comma 28, l. 122/2010. Depositato il 10 luglio 2013

Deliberazione Corte dei Conti - sez. autonomie 28/12/2011 n. 14/AUT

Interpretazione delle norme che stabiliscono limiti alle assunzioni di personale degli enti locali con particolare riferimento alla qualità della partecipazione societaria da considerare ai fini del computo della spesa di personale complessiva, dell'ente e delle sue partecipate, ai valori da considerare, assoluti o rapportati alla percentuale di partecipazione e implicitamente alla modalità di calcolo, alle spese da considerare, se solo quelle di personale o anche quelle correnti in toto

Vedi tutti i documenti

» Analisi e Commenti

Il patto di stabilità e le società a partecipazione pubblica locale

G. Crepaldi (www.ilpersonale.it 24/1/2012)

Spesa del personale e patto di stabilità nelle società a partecipazione pubblica locale

G. Crepaldi (www.ilpersonale.it 20/12/2011)

Servizi pubblici locali: dalle società pubbliche alla gestione diretta (profili riguardanti il personale)

G. Crepaldi (www.ilpersonale.it 13/12/2011)

La spesa del personale delle società partecipate

C. Dell'Erba (www.ilpersonale.it 28/11/2011)