Questo articolo è stato letto 0 volte

Spending review, tagli sulle telefonatePer dipendenti pubblici solo chiamate urbane

Stop alle telefonate interurbane e verso telefoni cellulari dagli uffici della pubblica amministrazione. Saranno consentite solo ai dirigenti abilitati. Lo prevede una circolare emanata dal ministro per la Pubblica amministrazione, Filippo Patroni Griffi. 

Il provvedimento rientra “nell’ottica del piano di spending review varato dal Governo e in linea con la Direttiva generale del Ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione, Filippo Patroni Griffi, ispirata ai principi del contenimento e della razionalizzazione della spesa per l’anno 2012″.

Il Dipartimento della Funzione Pubblica – si legge – ha emanato una circolare “con l’intento di ridurre i costi legati alla telefonia da parte del personale del Dipartimento”.

Le utenze del ministero, dunque, saranno abilitate esclusivamente alle chiamate urbane. E ai dirigenti degli uffici saranno appositamente assegnate delle linee dalle quali poter effettuare anche chiamate interrurbane e verso telefoni cellulari. Solo per i direttori degli uffici e per i dirigenti competenti per le attività internazionali saranno poi attivate anche le linee per le chiamate all’estero. Ognuno di loro avrà responsabilità diretta sulle spese e sul un corretto utilizzo delle utenze autorizzate.

“L’amministrazione pubblica è come la nostra casa – afferma il ministro Filippo Patroni Griffi – Dobbiamo sempre più tagliare le spese inutili, quelle superflue, quelle evitabili. A cominciare da quelle che appaiono

 

piccole. La spending review è anche questo: una rivoluzione del buonsenso”.

Fonte: La Repubblica

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>