Questo articolo è stato letto 76 volte

Sciopero: sostituzione dipendenti (mansioni inferiori)

OSSERVATORIO GIURISPRUDENZA

Sanzioni disciplinari: composizione commissione di disciplina

Lo sciopero può determinare la necessità per il datore di lavoro di sostituire i lavoratori al fine di assicurare la continuità del servizio essenziale: tuttavia non può impiegare lavoratori di qualifica superiore per sostituire gli scioperanti. Sentenza della Cassazione Civile (Sez. Lavoro), 1 aprile 2019, n. 9027.

Massima

È antisindacale il comportamento tenuto da Trenitalia S.p.a. che in occasione di alcune giornate di sciopero ha sostituito numerosi lavoratori con personale di livello superiore, atteso che nell’ambito del contratto l’attività di sostituzione di personale in sciopero non può rientrare tra le attività marginali o eccezionali proprie della qualifica di quadro, in quanto dall’esame delle fonti contrattuali è risultato escluso che un quadro possa condurre un treno o fare una scorta, poiché, per definizione, l’attività descritta non rientra fra le attività marginali e complementari di tale figura professionale.

Fatto

La Corte di appello di Firenze, in parziale accoglimento dell’appello proposto dal sindacato di settore avverso la sentenza del Tribunale di Pisa che aveva rigettato l’opposizione avverso il decreto ex art. 28 Stat. Lav., ha dichiarato l’antisindacalità del comportamento tenuto da Trenitalia S.p.a. in occasione degli scioperi del 5/6 luglio 2009 e dell’11/12 luglio 2009 per avere la società sostituito numerosi lavoratori con personale di livello superiore, aventi qualifica di quadro, nella guida e scorta dei treni. La Corte di appello ha altresì ordinato a Trenitalia S.p.a. di astenersi per il futuro dal porre in essere comportamenti analoghi…

>> CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO INTEGRALE QUI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>