Questo articolo è stato letto 4 volte

Sardegna: approvate direttive assegnazione dirigenti vincitori concorso

sardegna-approvate-direttive-assegnazione-dirigenti-vincitori-concorso.gif

La giunta della Regione Sardegna ha deliberato l’assegnazione all’amministrazione centrale dei 24 vincitori del concorso pubblico per 57 dirigenti bandito nel settembre del 2009. Lo riferisce una nota della Regione Sardegna.
“Il provvedimento – ha puntualizzato l’assessore degli Affari generali della Regione Sardegna Mario Floris – tratteggia in modo chiaro le varie fasi operative.
 Innanzitutto, e’ prevista la cessazione degli incarichi dei ‘facenti funzione’, peraltro decaduti per effetto dell’entrata in vigore della legge regionale n* 16. Una volta immessi in servizio, entro 45 giorni, i dirigenti vincitori di concorso (sulla base della graduatoria pubblicata poco piu’ di un mese fa), si potra’ provvedere, compatibilmente con le disponibilita’ di bilancio, alla copertura dei posti scoperti, affidandoli a dirigenti gia’ in servizio che manifesteranno l’interesse e, solo dopo, a eventuali ‘facenti funzione”‘.
“In ogni caso – ha concluso l’esponente della giunta Cappellacci – questo criterio potra’ valere per un periodo non superiore ai due anni e purche’ ricorrano i requisiti sia dell’assenza di figure dirigenziali disponibili sia dei titoli per l’accesso alla dirigenza come il diploma di laurea e i cinque anni effettivi di servizio in categoria D”.

(FONTE: asca)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>