L'esperto risponde - Quesito

» Quesito

In merito alla liquidazione del lavoro straordinario e premesso che l'Ente dispone di idonea strumentazione atta ad accertare l'effettiva durata del lavoro svolto oltre il normale orario di servizio,si rappresenta quato appresso: un dipendente di questo Ente , regolarmente autorizzato a svolgere lavoro straordinario, effettua la registrazione della propria presenza eseguendo solo la timbratura in entrata. Successivamente, all'ufficio del personale presenta una attestazione circa la durata del servizio espletato, anche se ha omesso la timbratura in uscita. E' possibile, anche in presenza di una mancata timbratura, procedere alla liquidazione del compenso spettante per le ore di lavoro straordianario dichiarate ?

» Risposta

Il testo della risposta al quesito è disponibile solo per utenti abbonati al servizio