L'esperto risponde - Quesito

» Quesito

Tenuto conto che l'esigenza dell' Amministrazione è quella di avere un ingegnere a capo dell'ufficio tecnico e che il posto è vacante si chiede parere in merito alla possibilità di esperire un bando di mobilità volontaria per categoria D/D1 - istruttore direttivo tecnico - cui conferire la posizione di apicale del settore con i poteri di cui all'art. 107 del Tuel 267/2000 ( trattandosi di ente sotto i 10000 abitanti e privo di dirigenti ) limitando l'accesso ai soli candidati in possesso del titolo di ingegneria ( con esclusione degli equipollenti ...architettura etc ) . In alternativa di non limitarne l'accesso ma di prevedere un punteggio maggiore in fase di valutazione del curriculum per i candidati in possesso del titolo di ingegneria. . Si chiede inoltre se la commissione in presenza di una candidatura da parte di una categoria D3 giuridico possa legittimamente escludere e non ammettere al colloquio il candidato ( trattandosi di ente che non prevede nella dotazione organica del settore tale categoria ).

» Risposta

Il testo della risposta al quesito è disponibile solo per utenti abbonati al servizio