Questo articolo è stato letto 1 volte

Pubblicata la Legge Anticorruzione in G.U.

pubblicata-la-legge-anticorruzione-in-gu.jpg

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 124 del 30/05/2015 la LEGGE 27/5/2015, n. 69 recante “Disposizioni in materia di delitti contro la pubblica amministrazione, di associazioni di tipo mafioso e di falso in bilancio”.

Come precisato dal Governo attraverso il proprio sito istituzionale, in materia di corruzione si hanno le seguenti modifiche:

  • Peculato (art. 314 c.p.): la pena massima passa da 10 anni a 10 anni e 6 mesi di reclusione;
  • Corruzione per l’esercizio delle funzioni (art. 318): la pena massima passa da 5 anni a 6 anni di reclusione;
  • Corruzione per atto contrario ai doveri d’ufficio (art. 319): la pena minima passa da 4 anni a 6 anni di reclusione; la pena massima passa da 8 anni a 10 anni di reclusione;
  • Corruzione in atti giudiziari (art. 319-ter): la pena minima passa da 4 anni a 6 anni di reclusione; la pena massima passa da 10 anni a 12 anni di reclusione;
  • Induzione indebita a dare o promettere utilità (art. 319 quater): la pena minima passa da 3 anni a 6 anni di reclusione; la pena massima passa da 8 anni a 10 anni e 6 mesi di reclusione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>