Questo articolo è stato letto 0 volte

Province, tagli e conti ai raggi X

Una due diligence sui bilanci delle province per capire la sostenibilità dei tagli imposti dalla spending review. Ad annunciarla, il neo presidente dell’Upi, Alessandro Pastacci. «Finalmente anche il governo ha compreso la necessità di avviare una valutazione puntuale della situazione, per capire quanto le minori risorse a disposizione degli enti incidono sull’erogazione dei servizi e quale sia il rischio di portare le province al dissesto», ha dichiarato il presidente della provincia di Mantova. L’analisi permetterà di acquisire una serie di dati finanziari delle province per arrivare a una rappresentazione quanto più puntuale possibile circa la sostenibilità del taglio di 444 milioni di euro per il 2014 imposti dalla spending review. Il Viminale ha inviato a ogni provincia, con posta certificata, un breve questionario sui dati finanziari, di consuntivo e previsionali, corredati dalle ipotesi dei tagli previsti dal dl 66, in modo da poter prefigurare l’impatto sulla gestione del bilancio. Le province hanno tempo fino al 28 luglio per compilare i moduli e inviare i dati richiesti.

Fonte: Italia Oggi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>