Questo articolo è stato letto 20 volte

Profili disciplinari dello scarso rendimento del pubblico dipendente

profili-disciplinari-dello-scarso-rendimento-del-pubblico-dipendente.jpeg

di R. Squeglia (www.ilpersonale.it 3/5/2013)

La recentissima sentenza del TAR Sicilia (sez. III Catania) n. 1214 depositata lo scorso 26 aprile riguarda l’istituto della dispensa dal servizio per scarso rendimento disciplinato, nella fattispecie che occupa, riferita ad un agente della polizia penitenziaria, dall’art. 129 del d.P.R. 10 gennaio 1957, n. 3(1).
La tematica appare interessante non solo alla luce delle argomentazioni sviluppate dal giudice amministrativo con riferimento alla disciplina dell’istituto rilevante nel caso esaminato, ma anche perché offre la possibilità di un esame comparato con la regolamentazione che – prima la contrattazione del comparto Regioni ed autonomie locali e successivamente il d.lgs. n. 150/2009, innovando sul punto il d. lgs. n. 165/2001 – hanno introdotto, riconducendo ambedue la fattispecie nell’alveo dell’esercizio del potere disciplinare delle pubbliche amministrazioni.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>