Questo articolo è stato letto 1.044 volte

Pensioni – I requisiti per accedere al regime sperimentale donna

pensione

L’INPS con il messaggio n.1182 del 15 marzo 2017, fornisce indicazioni sui requisiti per la fruizione del regime sperimentale donna per l’accesso agevolato al trattamento pensionistico.

Il regime sperimentale donna introduce la possibilità, per le lavoratrici che non hanno maturato entro il 31 dicembre 2015 i requisiti per la pensione, di conseguire il diritto all’accesso al trattamento pensionistico di anzianità, ove in possesso dei requisiti anagrafici e contributivi, optando per la liquidazione del trattamento medesimo secondo le regole di calcolo del sistema contributivo.

Tale facoltà è riservata alle lavoratrici che entro il 31 dicembre 2015 abbiano maturato un’anzianità contributiva pari o superiore a 35 anni e un’età anagrafica pari o superiore a 57 anni per le dipendenti e 58 per le autonome.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>