Questo articolo è stato letto 0 volte

Patroni Griffi: niente stop alle tredicesime

Un botta e risposta ravvicinato si è consumato ieri tra la Confesercenti e Filippo Patroni Griffi, ministro per la Pubblica amministrazione. «Troppe voci, troppo insistenti, parlano in questi giorni di un’ipotesi allo studio per fare cassa: il congelamento delle tredicesime dei dipendenti pubblici e di buona parte dei pensionati». Questo l’allarme lanciato da Confesercenti. Che in una una nota ha chiesto quindi «al Governo di smentire tale voce», perché «una misura di questo genere non solo potrebbe essere considerata discriminatoria e iniqua socialmente, ma sarebbe certamente un drammatico autogol economico che manderebbe i consumi in tilt, spingerebbe migliaia di imprese alla chiusura e provocherebbe la perdita consistente di posti di lavoro autonomi e dipendenti».
Patroni Griffi ha preso alla lettera la richiesta di Confesercenti e ha smentito l’ipotesi di un taglio alle tredicesime degli statali. Ai giornalisti che gli chiedevano un commento sull’allarme lanciato dall’assemblea di Confesercenti, il ministro della Pubblica amministrazione ha risposto con un laconico: «L’ho appresa oggi dalle agenzie…». Lasciando intendere che una soluzione del genere finora non è stata presa in considerazione.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>