Questo articolo è stato letto 1.028 volte

Nuova circolare della Funzione Pubblica sulle stabilizzazioni

il-commento-la-stretta-della-legge-di-stabilita-sulla-dirigenza.jpg

In data 23 gennaio 2018 il Dipartimento della Funzione Pubblica ha pubblicato la circolare n.1/2018 contenente integrazioni alla circolare del 23 novembre 2017, n. 3 in materia di stabilizzazioni del personale con contratto di lavoro flessibile e superamento del precariato.

LEGGI la Circolare n.1 del 2018

La recente legge 27 dicembre 2017, n. 205 (Legge di Bilancio 2018) ha introdotto misure volte a potenziare l’attuazione dell’articolo 20 del citato decreto legislativo n. 75 del 2017 (Superamento del precariato nelle pubbliche amministrazioni)

La circolare stabilisce che:

  • le procedure di superamento del precariato possono interessare, con riferimento alle amministrazioni comunali che esercitino funzioni in forma associata, anche il personale in servizio presso le amministrazioni con servizi associati, tenendo conto, per la maturazione dei tre anni, il periodo svolto presso le suddette amministrazioni;
  • è confermato che il richiamo al servizio prestato alle dipendenze delle amministrazioni è da intendere in senso ampio ovvero comprensivo delle diverse tipologie di contratto flessibile poste in essere dall’amministrazione;
  • le risorse aggiuntive utilizzabili dovranno coprire il trattamento economico del personale assunto a tempo indeterminato;
  • il trattamento economico accessorio graverà esclusivamente sul fondo calcolato ai sensi della normativa vigente e nel limite previsto dall’articolo 23, comma 2, del d.lgs. 75/2017

CONTINUA a LEGGERE la Circolare n.1 del 2018

 

Leggi anche:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>