Questo articolo è stato letto 14 volte

Niente dimissioni online nella p.a.

niente-dimissioni-online-nella-pa.jpg

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con la circolare 4 marzo 2016, n. 12, fornisce i primi chiarimenti sulla nuova procedura telematica per le dimissioni e la risoluzione consensuale dei rapporti di lavoro che sarà operativa dal 12 marzo 2016.

La circolare illustra le finalità e l’ambito di applicazione della procedura introdotta dal Decreto Legislativo n.151/2015 che riguarda tutti i lavoratori subordinati del settore privato. Oltre alle ipotesi d esclusione, individuate dalla norma nell’articolo 26, la circolare esplicita che la disciplina non si applica ai lavoratori del settore marittimo e del pubblico impiego. Le nuove disposizioni non interessano nemmeno i recessi effettuati durante il periodo di prova.

Sono illustrate nel dettaglio le modalità di compilazione del modello telematico adottato dal Decreto Ministeriale del 15 dicembre 2015.

Si ricorda che per accedere al modello telematico, disponibile su questo sito a partire dal 12 marzo prossimo, il lavoratore dovrà necessario munirsi del PIN INPS dispositivo, mentre i soggetti abilitati dovranno essere registrati sul portale Cliclavoro come “Operatori”.

Sarà accessibile per gli utenti un servizio di supporto tramite la casella di posta dimissionivolontarie@lavoro.gov.it, a cui potranno essere indirizzati i quesiti inerenti la procedura.

Nei prossimi giorni saranno inoltre disponibili dei video tutorial per lavoratori e soggetti abilitati.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>