Questo articolo è stato letto 32 volte

Napoli: mobbing, preside condannato per atteggiamenti ostili e persecutori

Il preside dell’istituto per ragionieri «Pantaleo» di Torre del Greco, Carlo Ciavolino, è stato condannato, in concorso con il ministero dell’istruzione, dal giudice del tribunale del lavoro di Torre Annunziata, Stefania Basto, per condotte mobbizzanti nei confronti di un docente.
Si tratta di Antonio Borriello, che insegnava in quell’istituto. La vicenda giudiziaria è cominciata due anni fa, ma le azioni nei confronti di Borriello risalgono al 2008.

Il giudice si è riservato un’ulteriore udienza il 16 settembre per la quantificazione del danno procurato al docente.

L’insegnante, nonchè ex portavoce del sindaco di Torre del Greco, aveva chiesto al preside un’autorizzazione per lo svolgimento del suo incarico, che gli era stata negata. Il docente, assistito dall’avvocato Giovanni Amendola, aveva fatto ricorso al Tar, che aveva ritenuto illegittimo il comportamento del preside. Ciò nonostante l’ autorizzazione a svolgere l’ incarico di portavoce era stata di nuovo negata.

Fonte: Il Mattino

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>