Questo articolo è stato letto 640 volte

Modifiche al TUPI. Prime annotazioni e commenti

valutazione_dipendenti_performance

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.130 del 07/06/2017 il decreto legislativo 25/05/2017 n.75 avente ad oggetto “Modifiche e integrazioni al decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, ai sensi degli articoli 16, commi 1, lettera a), e 2, lettere b), c), d) ed e) e 17, comma 1, lettere a), c), e), f), g), h), l), m), n), o), q), r), s) e z) , della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche”, il quale presenta alcune significative differenze con lo schema che il Governo aveva approvato nella riunione del CDM del 23/02/2017.

In particolare, oltre alle modifiche del nuovo testo del d.lgs.165/2001, con il citato decreto sono state inserite altre disposizioni tra le quali meritano menzione:

a) la gestione della fase transitoria;
b) l’abrogazione di alcuni vincoli previsti in precedenza (es. indisponibilità dei posti dirigenziali);
c) la reintroduzione delle progressioni delle carriere riservate al solo personale interno;
d) la gestione operativa del passaggio all’INPS delle visite fiscali;
e) il recupero del salario accessorio in caso di eccedenza rilevata;
f) l’operatività dei nuovi principi sul procedimento disciplinare;
g) i nuovi limiti al salario accessorio;
h) le nuove condizioni per la stabilizzazione del personale precario.

Nell’Ebook che a breve verrà pubblicato su questo sito si analizzeranno le modifiche intervenute tra la versione approvata dal Governo e quella definita pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale al fine sia di verificare le differenze, sia per commentare i citati interventi in modo sintetico.

LEGGI I TESTI dei DECRETI LEGISLATIVI

 

Consigliamo il CORSO di FORMAZIONE:
LA DISCIPLINA DEL PUBBLICO IMPIEGO DOPO I DECRETI ATTUATIVI MADIA
Relatori: Giuseppe Canossi, Stefano Gliniansky, Sylvia Kranz, Marco Rossi

Bologna, 5 luglio 2017

CONSULTA il PROGRAMMA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>