Questo articolo è stato letto 0 volte

Manovra, sciopero unitario dei sindacati

manovra-sciopero-unitario-dei-sindacati.jpeg

Cgil, Cisl e Uil hanno deciso di proclamare insieme tre ore di astensione dal lavoro per lunedì 12 dicembre. E’ quanto emerso dall’incontro di questa mattina dei tre segretari generali dei sindacati, Susanna Camusso, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti.

Dal comunicato congiunto diffuso al termine dell’incontro si legge: “Preoccupati per le conseguenze che la manovra econonica determina sui lavoratori dipendenti e pensionati e sulle prospettive di sviluppo del Paese Cgil, Cisl e UIl chiedono un incontro al governo Monti per affrontare i problemi derivanti dlala manovra e per chiedere i necessari cambiamenti“. Cgil, Cisl e Uil chiedono inoltre un incontro a tutti i partiti “per sollecitare la presentazione di emendamenti nella fase di discussione parlamentare” della manovra. Già da oggi, inoltre, nel corso dell’audizione alle Commissioni Bilancio di Camera e Senato le tre organizzazioni sindacali presenteranno infine emendamenti comuni.

Si terranno, quindi, anche presidi davanti alle prefetture e davanti alla Camera e al Senato “fino alla conclusione dell’iter parlamentare previsto per la manovra”.

Al centro dell’opposizione dei sindacati sono in particolare l’intervento del governo sulle pensioni, l’aumento dell’Iva e più in generale la mancanza di equità della manovra, che colpisce “chi ha già dato”.

(FONTE: www.ilpersonale.it)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>