Questo articolo è stato letto 2 volte

Malattia e verifiche fra responsabilità dirigenziale e autocertificazioni

malattia-e-verifiche-fra-responsabilita-dirigenziale-e-autocertificazioni.jpeg

Malattia e verifiche fra responsabilità dirigenziale e autocertificazioni
di R. Nobile (La Gazzetta degli Enti Locali 5/8/2011)

I dipendenti pubblici si ammalano: proprio come tutti. Di questa evenienza si è parlato sulla stampa e sui mezzi di comunicazione di massa. Sovente lo si è fatto a sproposito: quasi a voler additare una categoria di lavoratori, facendo di tutta l’erba un fascio. Il che è male. Perché le generalizzazioni nuocciono alla chiarezza e si prestano sempre all’equivoco ed alla demagogia.
Un dato è però certo: il tasso di malattia nel pubblico impiego è calato e non di poco all’esito delle azioni intraprese dal Ministro per la pubblica amministrazione e per l’innovazione. Misure trasfuse tramite l’art. 69, comma 1, del d.lgs. 27.10.2009, n. 150 nell’art. 55-septies del d.lgs. 30.3.2001, n. 165 e poi modificate ed integrate dall’art. 16, comma 9, del d.l. 6.7.2011, n. 98, convertito con modificazioni dalla legge 15.7.2011, n. 111. Disposizione alla quale sono state poi apportate correzioni  con comunicato 27.7.2011, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 173 in pari data…

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>