Questo articolo è stato letto 774 volte

Licenziamento disciplinare: pubblicato in GU il decreto correttivo

licenziamento

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 4 agosto 2017 il decreto legislativo 20 luglio 2017, n. 118, contenente disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 20 giugno 2016, n. 116, recante modifiche all’articolo 55-quater del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, ai sensi dell’articolo 17, comma 1, lettera s), della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di licenziamento disciplinare nel settore del pubblico impiego.

In particolare il decreto prevede che, in caso di falsa attestazione della presenza in servizio, accertata in flagranza ovvero mediante strumenti di sorveglianza o di registrazione degli accessi o delle presenze, viene comminata l’immediata sospensione cautelare senza stipendio del dipendente.
La sospensione è disposta dal responsabile della struttura in cui il lavoratore presta servizio con provvedimento motivato, in via immediata e comunque entro 48 ore dal momento in cui ne sono venuti a conoscenza.

Il decreto (art.3) aumenta i termini entro i quali, in caso di accertamento di violazione disciplinare, deve essere irrogato il provvedimento di sospensione cautelare ed esercitata l’azione di responsabilità.

LEGGI IL TESTO DEL DECRETO

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>