Questo articolo è stato letto 26 volte

L’età del personale a tempo indeterminato nei comuni italiani [Scheda n. 27]

leta-del-personale-a-tempo-indeterminato-nei-comuni-italiani-scheda-n-27.jpg

L’età media del personale comunale a tempo indeterminato è di 50 anni, lo stesso valore rilevato nel 2012. Come per l’anno precedente, anche nel 2013 la classe che registra la maggiore concentrazione di lavoratori, pari al 24,5%, è quella dei 55-59enni (Tabella 1). Nel confronto con il 2012, il personale con meno di 34 anni si riduce, passando dal 5,0% al 4,3% del totale. All’opposto i 60-64enni aumentano, dall’8,5% all’11,2%.
Le donne costituiscono più della metà del personale comunale nelle classi di età con meno di 54 anni, con l’eccezione della classe “20-24”, in cui l’incidenza delle donne si riduce al 46,5%. La maggiore incidenza del personale di genere femminile, pari al 61,1%, si registra nella fascia di età “40-44”. Al contrario, nelle classi con oltre 55 anni di età a prevalere sono gli uomini: in particolare tra gli over65 le donne sono soltanto il 23,9%.

Tabella  1 L’età del personale a tempo indeterminato, per genere, 2013

Classi di età

Valore assoluto

Valore percentuale

Incidenza % donne

Uomini

Donne

Totale

Fino a 19

78

87

165

0,04%

52,7%

20 – 24

214

186

400

0,1%

46,5%

25 – 29

1.570

1.702

3.272

0,9%

52,0%

30 – 34

5.003

7.480

12.483

3,3%

59,9%

35 – 39

11.668

17.695

29.363

7,8%

60,3%

40 – 44

17.824

28.016

45.840

12,2%

61,1%

45 – 49

26.430

37.470

63.900

17,0%

58,6%

50 – 54

39.687

44.747

84.434

22,4%

53,0%

55 – 59

48.653

43.515

92.168

24,5%

47,2%

60 – 64

24.838

17.497

42.335

11,2%

41,3%

65 e oltre

1.825

574

2.399

0,6%

23,9%

Totale

177.790

198.969

376.759

100,0%

52,8%

Fonte: elaborazione IFEL-Dipartimento Studi Economia Territoriale su dati Ministero dell’Economia e delle Finanze, 2015

Analizzando l’età del personale comunale a tempo indeterminato per fascia demografica, si osserva che la classe dei 55-59enni risulta prevalente in tutte le classi di ampiezza demografica, con il dato maggiore (25,5%) rilevato nei comuni con una popolazione compresa tra i 20.000 ed i 59.999 abitanti (Tabella 2).
La più alta incidenza di 60-64enni, rispetto al valore medio, si rileva nei comuni con una popolazione superiore ai 250.000 residenti, dove essi rappresentano il 13,0% del personale.
Viceversa, il più alto valore percentuale di personale comunale con età compresa tra i 20 e i 40 anni si rileva nei comuni con meno di 2.000 abitanti (pari al 14,8% del totale).
Nella classe di età “40-44 anni” si osservano valori superiori alla media nelle amministrazioni comunali con un numero di abitanti inferiore a 20.000; nella classe dei 45-49enni questo accade per i comuni più grandi, con oltre 60.000 residenti, e per quelli con una popolazione compresa tra i 5 mila ed i 20 mila abitanti.

Tabella  2 L’età del personale a tempo indeterminato, per classe demografica, 2013

Classe di ampiezza demografica

Classi di età

Fino a 19

20 – 24

25 – 29

30 – 34

35 – 39

40 – 44

45 – 49

50 – 54

55 – 59

60 – 64

65 e oltre

Totale

0 – 1.999

0,1%

0,3%

1,4%

4,1%

9,0%

13,0%

15,9%

22,1%

24,3%

9,4%

0,5%

100,0%

2.000 – 4.999

0,04%

0,1%

1,1%

3,6%

8,8%

13,0%

16,4%

22,0%

24,4%

10,0%

0,6%

100,0%

5.000 – 9.999

0,04%

0,1%

1,0%

3,7%

8,8%

13,1%

17,1%

22,5%

23,6%

9,6%

0,4%

100,0%

10.000 – 19.999

0,01%

0,1%

0,9%

3,6%

8,6%

13,0%

17,4%

22,4%

23,4%

10,0%

0,6%

100,0%

20.000 – 59.999

0,004%

0,1%

0,6%

3,0%

7,1%

11,6%

16,8%

23,1%

25,5%

11,5%

0,7%

100,0%

60.000 – 249.999

0,2%

0,2%

0,9%

3,4%

7,1%

11,6%

17,2%

22,0%

24,8%

11,9%

0,8%

100,0%

>= 250.000

0,0%

0,1%

0,7%

2,8%

7,2%

11,6%

17,2%

22,4%

24,4%

13,0%

0,7%

100,0%

Totale

0,04%

0,1%

0,9%

3,3%

7,8%

12,2%

17,0%

22,4%

24,5%

11,2%

0,6%

100,0%

Fonte: elaborazione IFEL-Dipartimento Studi Economia Territoriale su dati Ministero dell’Economia e delle Finanze, 2015

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>