Questo articolo è stato letto 263 volte

Legge Concretezza: dal miglioramento dell’efficienza amministrativa al contrasto all’assenteismo

Legge Concretezza: dal miglioramento dell’efficienza amministrativa al contrasto all’assenteismo

La legge 56/2019, meglio nota come “Legge Concretezza”, ha introdotto il nuovo istituto del “Nucleo delle azioni concrete di miglioramento dell’efficienza amministrativa” e ulteriori “misure per il contrasto all’assenteismo”.
Il Nucleo della concretezza ha l’obiettivo di incrementare l’efficienza delle Pubbliche Amministrazioni, intesa non più a riguardo della sola realizzazione dell’interesse pubblico, quale esplicazione del canone di buon andamento dell’agire amministrativo (art. 97 Cost.) o, a livello comunitario, ma quale corollario del diritto ad una buona amministrazione (art. 41 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea).
La videoconferenza online presentata da Maggioli Formazione, intitolata “Legge Concretezza: dal miglioramento dell’efficienza amministrativa al contrasto all’assenteismo”, illustra le principali disposizioni del provvedimento, esaminandone il loro impatto sulle attività operative degli Enti. La videoconferenza, della durata di 1 ora e condotta dall’esperto docente Angelo Capalbo, si svolgerà venerdì 27 settembre alle ore 11,30, all’interno del ciclo 2019 de ilPersonale Channel.

All’interno della videoconferenza verranno illustrati e chiariti i seguenti temi:
– L’istituzione del Nucleo della concretezza.
– L’efficienza amministrativa.
– Le nuove sfide.
– I sistemi di rilevazione automatica delle presenze.
– Il Parere del Garante privacy ed il principio di proporzionalità.
– La fase attuativa.

La videoconferenza è gratuita per gli ABBONATI a IlPersonale.it.
>> ISCRIVITI QUI.

>> Per i NON ABBONATI è possibile acquistare il videocorso qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>