Questo articolo è stato letto 161 volte

Le vaccinazioni del personale delle aziende sanitarie tra obbligatorietà e scelta personale

Approfondimento di S. Simonetti

sanita2

Il personale sanitario non vuole vaccinarsi.
L’affermazione discende dalle rilevazioni effettuate dalle regioni che hanno affrontato la questione: ad esempio, l’Assessorato alla Sanità della Regione Emilia-Romagna dichiara che solo il 20% dei medici delle aziende sanitarie  regionali si vaccina e una verifica operata in merito alla vaccinazione antinfluenzale nella ASL Toscana Centro e nella AO Careggi (per complessivi circa 20.000 dipendenti) ha rilevato meno del 10% di adesioni.

Tale situazione è abbastanza storicizzata ma la recente legge  che dispone dieci vaccinazioni obbligatorie e gratuite per i minori di età compresa tra zero e sedici  anni e  per  tutti  i  minori  stranieri  non  accompagnati  (legge 31 luglio 2017, n. 119) ha riportato la tematica di grande attualità.

Il nocciolo della questione è se ha senso imporre la vaccinazione per la frequenza della scuola e non per gli operatori sanitari che quotidianamente lavorano a diretto contatto di migliaia di pazienti.

Continua a leggere l’articolo

Per MAGGIORI APPROFONDIMENTI consulta la
RUBRICA sul PERSONALE DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

Novità editoriale:

Rapporto di lavoro e gestione del personale nelle Regioni e negli Enti locali

Rapporto di lavoro e gestione del personale nelle Regioni e negli Enti locali

Marco Mordenti, Pasquale Monea, Massimo Cristallo, 2018, Maggioli Editore
Il presente testo rappresenta il frutto del lavoro condiviso di un grup- po di esperti in materia di personale che hanno approfondito tutti gli aspetti relativi al tema delle risorse umane nella pubblica ammini- strazione, sia sul piano strettamente giuridico, sia sul piano di una corretta...

75,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>