Questo articolo è stato letto 4 volte

Le risultanze delle ispezioni della Ragioneria Generale dello Stato

le-risultanze-delle-ispezioni-della-ragioneria-generale-dello-stato.jpg

di C. Dell’Erba (www.ilpersonale.it 7/11/2011)

Forte aumento dei costi della contrattazione decentrata integrativa, in particolare per quella dei dirigenti; erogazione delle indennità senza differenziazioni legate al merito; utilizzazione delle progressioni orizzontali in modo indiscriminato e spesso con decorrenza retroattiva; violazione del principio della onnicomprensività del trattamento economico accessorio, in particolare per i dirigenti; effettuazione di progressioni verticali e di stabilizzazioni in numero superiore alle assunzioni dall’esterno; superamento dei tetti posti dalla legislazione alle assunzioni di personale e violazione dei tetti imposti al ricorso all’articolo 110 del d.lgs. n. 267/2000 per le assunzioni a tempo determinato di dirigenti. Sono questi i rilievi che più frequentemente il servizio ispettivo della Ragioneria Generale dello Stato ha riscontrato nelle 49 ispezioni compiute nelle amministrazioni locali nel 2010. In tale ambito sono stati ispezionati 20 enti con la dirigenza.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>