Questo articolo è stato letto 317 volte

Le novità sulle posizioni organizzative

Approfondimento di Carlo Dell'Erba

Le novità sulle posizioni organizzative

La possibilità di dare corso ad aumenti delle risorse per il finanziamento delle posizioni organizzative, sulle base della previsione della legge di conversione del d.l. n. 135/2018, è utilizzabile unicamente per aumentare la misura della indennità di posizione in applicazione della opportunità prevista dal CCNL. In capo ad un sindaco che, in un Comune conferisce un incarico di posizione organizzativa unicamente per consentire un incremento dei benefici pensionistici, matura responsabilità amministrativa. Le risorse destinate alle posizioni organizzative entrano nel tetto del fondo per il salario accessorio e possono, nell’importo complessivo, essere bilanciate da variazioni in misura corrispondente del fondo per la incentivazione del personale. Sono queste le più importanti novità dettate dalla Corte dei conti, rispettivamente nell’esercizio delle funzioni di controllo e in sede giurisdizionale, sulle posizioni organizzative, mentre sono scaduti i termini a disposizione delle amministrazioni per adeguare la propria disciplina alle novità introdotte dal CCNL 21 maggio 2018.

Il tetto alle risorse

L’aumento del fondo per il salario accessorio delle posizioni organizzative negli enti senza dirigenza non è possibile per finanziare la istituzione di nuovi incarichi e le risorse così utilizzate diminuiscono le capacità assunzionali e non il ricorso alla mobilità volontaria. In questa direzione vanno le indicazioni contenute nella deliberazione della sezione regionale di controllo della Corte dei conti della Lombardia n. 210/2019. Si deve evidenziare che tale lettura, ancorchè sicuramente aderente al dettato letterale della disposizione, finisce con il determinare un pesante effetto di limitazione alla autonomia organizzativa delle single amministrazioni comunali.

>> CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO INTEGRALE QUI.

Pacchetto su criteri e graduazione delle posizioni organizzative secondo il CCNL 21 MAGGIO 2018

Pacchetto su criteri e graduazione delle posizioni organizzative secondo il CCNL 21 MAGGIO 2018

Vincenzo Giannotti, 2019, Maggioli Editore
Molti enti sono ancora in attesa di definire le nuove regole per la formalizzazione degli incarichi di posizione organizzativa che scadranno inesorabilmente il 20 maggio 2019, altri sono desiderosi di poter utilizzare sistemi più semplici o di verificare condizioni diverse da quelle approvate...

59,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>