Questo articolo è stato letto 3 volte

Le economie del fondo delle risorse decentrate. Rivisitazione alla luce delle limitazioni legislative e contrattuali

le-economie-del-fondo-delle-risorse-decentrate-rivisitazione-alla-luce-delle-limitazioni-legislative-e-contrattuali.jpg

di V. Giannotti (www.ilpersonale.it 8/4/2014)

Ritorna all’attualità l’esatta quantificazione delle risorse non spese nell’esercizio finanziario di riferimento e riportate a nuovo in quello successivo, avendo ormai sia l’ARAN che la Ragioneria Generale dello Stato evidenziato nello strumento operativo (calcolo del fondo con supporto excel) come tali risorse siano escluse dai vincoli di cui all’art.9, comma 2-bis, d.l. n. 78/2010. Il riferimento contrattuale delle risorse non spese nell’esercizio è sia l’Art.17, comma 5, C.c.n.l. normativo 1998-2001 del 1 aprile 1999, il quale precisa che “Le somme non utilizzate o non attribuite con riferimento alle finalità del corrispondente esercizio finanziario sono portate in aumento delle risorse dell’anno successivo”, sia l’art.31, comma 5, C.c.n.l. 21 gennaio 2004 il quale ha specificato che “Resta confermata la disciplina dell’art. 17, comma 5, del C.c.n.l. dell’1.4.1999 sulla conservazione e riutilizzazione delle somme non spese nell’esercizio di riferimento”.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>