Questo articolo è stato letto 56 volte

Le cause per il mancato riposo settimanale. Qualificazione giuridica e prescrizione

le-cause-per-il-mancato-riposo-settimanale-qualificazione-giuridica-e-prescrizione.jpg

di L. Boiero (www.ilpersonale.it 16/4/2015)

Qualificazione giuridica del danno e prova dello stesso.
A macchia di leopardo, si estendono le cause, normalmente promosse dagli appartenenti alle Polizie Locali, per la mancata fruizione del riposo nella giornata festiva (la c.d. “causa del settimo giorno”).
Va evidenziato che per una parte della giurisprudenza ordinaria e amministrativa,  nel caso in cui il lavoratore sia stato adibito ad attività lavorativa anche nel giorno destinato al riposo settimanale (senza, peraltro, aver goduto di alcun riposo compensativo), laddove il medesimo lavoratore richieda, in relazione alle indicate modalità della prestazione, il risarcimento del danno non patrimoniale per usura psicofisica, ovvero per la lesione del diritto alla salute o del diritto alla libera esplicazione delle attività realizzatrici della persona umana, questi è tenuto, comunque, ad allegare e provare in termini reali, sia nell’an che nel quantum, il pregiudizio del suo diritto fondamentale, nei suoi caratteri naturalistici nonchè nella sua dipendenza causale dalla violazione dei diritti patrimoniali di cui all’art. 36 Cost.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>