Questo articolo è stato letto 0 volte

La scelta dell’inserimento o rimodulazione delle risorse variabili da parte dell’amministrazione

la-scelta-dellinserimento-o-rimodulazione-delle-risorse-variabili-da-parte-dellamministrazione.gif

di V. Giannotti (www.ilpersonale.it 11/6/2013)

Spesso nella fase di costituzione del fondo ci si pone il problema della conferma, rispetto all’anno precedente, delle risorse variabili previste sia dall’art.15, comma 5 che dell’art.15, comma 2. Tuttavia, rispetto alla mera facoltà concessa dal contratto di inserire le somme di parte variabile di cui all’art.15, comma 5, come mera facoltà da parte dell’amministrazione, in quanto inserita quale somma addizionale nel bilancio dell’ente locale per la remunerazione di nuovi servizi o per ampliamento di quelli esistenti, non altrettanto chiaro è se anche per le risorse di cui all’art.15, comma 2, inserite già nei contratti precedenti, possono essere decise in via unilateralmente da parte dell’amministrazione confermandole, diminuendole  o cancellandole.
Sulla questione relativa al corretto utilizzo delle citate risorse è intervenuta diverse volte l’ARAN con l’espressione di specifici pareri in merito.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>