Questo articolo è stato letto 5 volte

La mancata riorganizzazione può comportare il risarcimento per danno erariale

la-mancata-riorganizzazione-puo-comportare-il-risarcimento-per-danno-erariale.gif

di V. Giannotti (www.ilpersonale.it 17/12/2013)

La mancata riorganizzazione da parte di un ente comunale, specie se necessaria per la riduzione delle spese del personale, può essere causa di chiamata in giudizio da parte della Corte dei Conti e potenzialmente produttiva di danno erariale, per il mancato conseguimento della riduzione di spese che la stessa avrebbe dovuto comportare. Ad affrontare la problematica è stata chiamata la Corte dei Conti sezione giurisdizionale per la Regione Siciliana nella sentenza n. 3500 depositata in data 4 dicembre 2013.

IL FATTO
Il P.M. contabile, a seguito di specifica notizia di danno erariale, muove da una riorganizzazione, all’epoca effettuata in un comune da parte di un commissario straordinario, secondo la quale la struttura comunale avrebbe dovuto essere articolata in aree di direzione e coordinamento, alle quali si aggiungeva, restando però fuori di esse, l’ufficio di segreteria del sindaco.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>