Questo articolo è stato letto 5 volte

La leva disciplinare nella Spending review

la-leva-disciplinare-nella-spending-review.jpeg

di R. Squeglia (www.ilpersonale.it 27/7/2012)

Il più recente tra i provvedimenti legislativi d’urgenza che si inscrive nell’operazione di più ampio respiro finalizzata alla riduzione della spesa nella pubblica amministrazione denominata “Spending review”, il decreto legge 6 luglio 2012, n. 95, reca, nelle pieghe dell’articolato, diversi riferimenti alla responsabilità disciplinare del pubblico dipendente.

Prima di passare alla disamina di ciascuno, è il caso di svolgere una preliminare riflessione di carattere generale. La sensazione che si ricava dalla lettura del testo è che la leva disciplinare sia entrata in maniera decisa a far parte dello strumentario, a disposizione del legislatore, per conseguire obbiettivo specifico rispetto a quello – istituzionale – del perseguimento del buon andamento nella pubblica amministrazione, ovvero quello della riduzione della spesa nel comparto pubblico.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>