Questo articolo è stato letto 94 volte

La giurisdizione ordinaria sulla stabilizzazione

ufficio_lavoro_permessi

Consiglio di Stato sez. V 17/10/2016 n. 4273

Rientra nella giurisdizione del giudice ordinario una controversia avente ad oggetto l’impugnazione di un provvedimento con il quale un Comune ha annullato in autotutela un proprio precedente provvedimento di stabilizzazione del rapporto di lavoro con un soggetto che ha svolto presso l’Ente locale, per tre anni, attività lavorativa co.co.co. che sia motivato con riferimento all’assenza delle condizioni inderogabili imposte dalle leggi finanziarie, rispettivamente, del 2007 e 2008 per “stabilizzare” il medesimo rapporto.
In tal caso, infatti, oggetto del contendere è la presenza o meno delle condizioni per la stabilizzazione del rapporto di lavoro con il Comune, con la conseguente insussistenza di qualsivoglia procedura di natura concorsuale.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>