Questo articolo è stato letto 37 volte

La costituzione del fondo per le risorse decentrate

la-costituzione-del-fondo-per-le-risorse-decentrate.jpg

di C. Dell’Erba (www.ilpersonale.it 13/7/2015)

Il fondo per le risorse decentrate del 2015 (nonché quelli degli anni successivi) deve riproporre quello del 2014, con i tagli operati nello scorso anno. Esso deve tenere conto delle indicazioni dettate dai contratti collettivi nazionali di lavoro, con specifico riferimento alle possibilità di aumento. Sono queste le indicazioni che si possono fornire alle amministrazioni, unitamente allo stimolo a dare corso il più rapidamente possibile alla sua costituzione, così da consentirne una rapida ripartizione e stimolare le amministrazioni in cui il contratto decentrato all’adeguamento, ove non ancora concretizzato, alle previsioni del d.lgs. n. 150/2009, cd legge Brunetta, ricordando che il legislatore assegnava il termine del 1 ° gennaio 2013.
Ricordiamo che per la costituzione del fondo per le risorse decentrate non è necessario che sia stato approvato il bilancio preventivo.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>