Questo articolo è stato letto 169 volte

La Corte dei Conti cambia parere sulla trasformazione da part time a tempo pieno

la-corte-dei-conti-cambia-parere-sulla-trasformazione-da-part-time-a-tempo-pieno.jpeg

di V. Giannotti (www.ilpersonale.it 14/5/2013)

Sulla trasformazione di un contratto di lavoro da part time a tempo pieno, qualora lo stesso contratto era originariamente previsto a tempo pieno, fino ad oggi la posizione della giurisprudenza contabile era unanime nello stabilire che, benché lo stesso non rilevasse quale nuova assunzione era, tuttavia soggetto ai limiti del non aumento delle spese del personale previste dall’art.1, comma 554, legge 296/2006 (legge finanziaria del 2007). La Corte dei Conti del Veneto con deliberazione n.106 depositata in data 29 aprile 2013, smentisce tale orientamento e tiene indenne tali trasformazioni anche dalle limitazioni riferite all’incremento della spesa.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>