Questo articolo è stato letto 1 volte

Il vademecum per il conferimento di incarichi di consulenza

il-vademecum-per-il-conferimento-di-incarichi-di-consulenza.jpeg

di  C. Dell’Erba (www.ilpersonale.it 5/3/2012)

Vincolo a rispettare i principi di riduzione della spesa, di pubblicità della volontà di conferimento, di adeguata motivazione: sono questi i principali passaggi che le amministrazioni pubbliche devono rispettare nel conferimento di incarichi di consulenza, studio e ricerca. Tali vincoli, unitamente agli altri indicati in modo assai chiaro da parte del legislatore, sono riassunti nel parere delle sezione regionale di controllo della Corte dei Conti della Lombardia 24 gennaio 2012, n. 22. Sostanzialmente siamo in presenza di una sorta di vademecum in cui sono riassunte le prescrizioni che le amministrazioni pubbliche devono rispettare in questa materia.
Occorre in premessa ricordare che il legislatore, con numerosi interventi, ha fatto proprie le indicazioni dettate dalla magistratura contabile: tale scelta è finalizzata al raggiungimento dell’obiettivo della riduzione della spesa che le amministrazioni pubbliche possono sostenere a questo scopo.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>