Questo articolo è stato letto 8 volte

Il trattamento economico accessorio

il-trattamento-economico-accessorio.jpg

di C. Dell’Erba (www.ilpersonale.it 26/11/2012)

La erogazione in modo illegittimo del trattamento economico accessorio determina la maturazione di responsabilità amministrativa sia in capo ai segretari che in capo ai dirigenti. Siamo in presenza di colpa grave, non si può invocare come esimente la indicazione illegittima eventualmente fornita dagli organi di governo e si deve tenere conto dell’importanza del ruolo effettivamente svolto nell’ambito dell’ente. Si deve considerare che le letture diventano sempre più rigide in coincidenza con l’apposizione da parte del legislatore di nuovi limiti e tetti al trattamento economico dei dipendenti e dei dirigenti pubblici, rigidità dimostrata non solo dalla irrogazione di sentenze di condanna, ma anche dalla non applicazione di forme di riduzione della loro misura e dalla marcata estensione che va assumendo sempre più la maturazione della colpa grave. Appare perciò utile ricapitolare brevemente i più importanti principi fissati recentemente dalla giurisprudenza.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>