Questo articolo è stato letto 1 volte

Il ministro D’Alia: stabilizzare gli oltre 120mila precari della pubblica amministrazione

Un percorso di stabilizzazione per gli oltre 120mila precari della pubblica amministrazione. È il progetto allo studio del ministro della Pubblica amministrazione e semplificazione, Gianpiero D’Alia. «Stiamo costruendo un percorso di fuoriuscita che guarda tutto il Paese e in parte la Sicilia, che ha problemi diversi, perché ha un precariato storico che non può essere facilmente ricompreso in una norma di carattere generale». L’obiettivo dell’esecutivo è adesso quello di mettere in regola tutti, anche i circa 24 mila “contrattisti” che lavorano nella pubblica amministrazione dell’isola. «Su questo in Parlamento sono in discussione – ha aggiunto il ministro – alcune proposte, su cui il governo ha dato parere favorevole, che servono a tener conto della specificità della situazione siciliana».

Fonte: Avvenire

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>